Una nuova casa

Presso le case di cura, i centri di degenza e le residenze per anziani ST. JOSEF, creiamo una nuova dimora. Mano sul cuore: conoscete qualcuno che sarebbe felice di lasciare la propria abitazione per trasferirsi in una struttura assistenziale? Improbabile. Tuttavia, gli ospiti che vengono accolti nelle residenze gestite dalle Suore di Carità dell’Ordine Teutonico, ST. JOSEF Merano, ST. JOSEF Foiana, ST. ANNA a Lana o SONNENBERG ad Appiano, sono felici, soddisfatti e si sentono in ottime mani.

ST. JOSEF Meran

ST. JOSEF Völlan

ST. ANNA Lana

SONNENBERG Eppan

ST. JOSEF Tisens

Invecchiare in piena libertà

Profondo rispetto, sicurezza, protezione

Far sì che gli ospiti si sentano “protetti e assistiti dal punto di vista sanitario, sociale e spirituale” è la missione che intendono perseguire nelle loro strutture le Suore di Carità dell’Ordine Teutonico, il cui obiettivo prioritario è “il mantenimento e la promozione dell’autonomia dei residenti”. Lo scopo è quello di offrire una nuova dimora, in cui siano gli ospiti stessi a stabilire il tipo di aiuto, sostegno e assistenza di cui hanno bisogno, per concretizzare nella quotidianità le proprie visioni e scelte di vita.

Supporto, assistenza e cura in base alle necessità

Socialità: soli solo quando si vuole restare soli

Anche la partecipazione e la socialità fanno sì che gli ospiti delle case di cura, dei centri di degenza e delle residenze per anziani gestite dalle Suore di Carità dell’Ordine Teutonico si sentano a loro agio.
Chi lo desidera, presso le strutture, trova interlocutori, rapporti interpersonali, confronto e intrattenimento. Ad assicurare tutto ciò sono i collaboratori, mediante un programma ricco e variegato. Inoltre, le strutture aprono le loro porte agli eventi esterni, garantendo così anche l’interazione tra generazioni. Al contempo, nelle residenze, viene messa al centro la tutela della sfera privata: coloro che lo desiderano possono ritirarsi nella propria camera. La stanza, come spazio in cui rifugiarsi, è inviolabile.

Sicurezza: sempre presenti in caso di necessità – 24 ore su 24

Sicurezza significa garantire assistenza là dove occorre. In caso di necessità, c’è sempre qualcuno, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Al verificarsi di crisi esistenziali o emergenze sanitarie, i nostri ospiti sono assistiti in modo ottimale dal personale medico e infermieristico, che si prende cura di loro nel miglior modo e nella più ampia misura possibile.